In base alla normativa in materia di privacy applicabile, la CISL SCUOLA COSENZA titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa che tale sito non utilizza cookie di profilazione

La prosecuzione della navigazione equivale a consenso. Per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l'informativa cookies completa Per saperne di piu'

Approvo

IPOTESI CONTRATTO NAZIONALE UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI A.S.2018/2019

Inserito in Normativa Docenti

IPOTESI CCNI MIUR 28.06.2018
 
 
 
Ipotesi di Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed a.t.a. per l'anno scolastico 2018/19.

Art. 1-  Campo di applicazione, durata e decorrenza del contratto

Personale docente

Art. 2 -  Docenti destinatari delle utilizzazioni

Art. 3 -  Contrattazione decentrata regionale: criteri per la determinazione delle disponibilità

Art. 4 -  Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie degli IRC

Art. 5 -  Criteri di articolazione delle utilizzazioni

Art. 6 -  Assegnazione delle ore di insegnamento nella scuola secondaria di I grado

Art. 6 bis -  Utilizzazioni del personale nei licei musicali e coreutici

Art. 6 ter -  Diffusione della cultura e della pratica musicale nella scuola primaria

Art. 7 -  Assegnazioni provvisorie personale docente

Art. 8 -  Precedenze nelle operazioni di utilizzazione e di assegnazione provvisoria

Art. 9 -  Sequenza operativa

Personale educativo

Art. 10 -  Utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie

Personale amministrativo, tecnico ed ausiliario

Art. 11 -  Personale A.T.A. destinatario delle utilizzazioni

Art. 12 -  Criteri per la determinazione delle disponibilità del personale A.T.A.

Art. 13 -  Ulteriori criteri per la determinazione delle disponibilità riferiti al profilo di Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi

Art. 14 -  Direttore dei servizi generali e amministrativi - posti disponibili e/o vacanti - copertura

Art. 15 -  Criteri di articolazione delle utilizzazioni

Art. 16 -  Criteri di individuazione di situazioni di soprannumero

Art. 17 -  Assegnazioni provvisorie

Art. 18 -  Precedenze nelle operazioni di utilizzazione e di assegnazione provvisoria

Art. 19 -  Sequenza operativa

Disposizione comune

Art. 20 -  Contenzioso

TITOLI NECESSARI PER ACCEDERE AI RUOLI DEL PERSONALE DOCENTE

Inserito in Normativa Docenti

  1. Per la scuola dell'infanzia e primaria:
    • Laurea in Scienze della formazione primaria (titolo abilitante all'insegnamento - art. 6, L. 169/2008).
    • Diploma Magistrale o Diploma di Liceo Socio-Psico-Pedagogico conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002 (DM 10 marzo 1997) (titoli abilitanti all'insegnamento).
  2. Per la scuola secondaria di I e II grado:
    • Laurea di Vecchio Ordinamento DPR 19/2016,Tabella A
    • Laurea Specialistica o Magistrale di Nuovo Ordinamento DPR 19/2016, Tabella A.
    • Diploma accademico di II livello, Diploma di Conservatorio o di Accademia di Belle Arti Vecchio Ordinamento DPR 19/2016, Tabella A.
    • Diploma di scuola superiore (per gli insegnamenti tecnico pratici) DPR 19/2016, Tabella B.



NOTE:

1. gli esami o CFU richiesti dal DPR 19/2016 possono essere conseguiti durante il corso di laurea (triennale, specialistica, magistrale), tramite corsi post-lauream (scuole di specializzazione, master universitari etc.), tramite corsi singoli universitari. 

2. I laureati Vecchio Ordinamento dovranno sostenere esami di nuovo ordinamento da 12 CFU per ciascuna annualità richiesta e con la stessa denominazione riportata nel DPR 19/2016. Qualora le università non rendano più disponibili esami con le denominazioni citate nel DPR 19/2016, ovvero non trovino diretta equipollenza con un altro esame, potranno essere sostenuti i corrispondenti esami nei SSD-Settori Scientifico Disciplinari previsti per le lauree di Nuovo ordinamento (Settori Scientifico Disciplinari). 

3.Laddove il DPR 19/2016 indichi diversi SSD per un totale di CFU, è possibile distribuire liberamente i crediti tra uno o più dei SSD indicati. Esempio:


Esempio: 

Codice Classe di concorso Denominazione Titoli di accesso NOTE
A-54
ex 61/A
Storia dell’arte LS 4-Architettura 
e ingegneria edile (5)
(5) Con almeno 24 crediti nei settori scientifico disciplinari L-ART e ICAR di cui 12 in LART/01 o 02, 12 in L-ART/01 o 02 o 03 o 04 e ICAR/13 o 18 o 19


Con LS-4 si potra accedere alla classe A-54 in uno dei seguenti modi: 
- 24 CFU in LART/01 
oppure
- 24 CFU in LART/02 
oppure
- 12 CFU in LART/01 e 12 cfu in LART/02
oppure
- un totale di 12 CFU conseguiti in uno o più dei seguenti SSD: LART/01 ; LART/02 + un totale di 12 CFU conseguiti in uno più dei seguenti SSD: L-ART/01; L-ART/02 ; L-ART/03 L-ART/04; ICAR/13; ICAR/18; ICAR 19