In base alla normativa in materia di privacy applicabile, la CISL SCUOLA COSENZA titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa che tale sito non utilizza cookie di profilazione

La prosecuzione della navigazione equivale a consenso. Per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l'informativa cookies completa Per saperne di piu'

Approvo
  • slide 00
  • head vale
  • slide cuneo fiscale
  • bannerorari
  • orari 3
  • orari2 head
  • banner concorso docenti 2019 20 2

Con una recentissima Ordinanza la Suprema Corte di Cassazione ha riconosciuto anche ai docenti supplenti brevi e saltuari il diritto a percepire la “Retribuzione Professionale Docenti”, la cui corresponsione ad oggi viene riservata invece ai soli titolari di contratto a tempo indeterminato e determinato di durata annuale o fino al termine delle attività didattiche, con esclusione, quindi, dei supplenti brevi e saltuari. La Suprema Corte di Cassazione ha di fatto confermato il principio della piena equiparazione tra lavoratori tempo determinato e indeterminato ai fini del diritto all’intero assegno tabellare, compresi quindi laRetribuzione Professionale Docenti per il personale docente e il Compenso Individuale Accessorio per il personale ATA. 

La pronuncia della Corte di Cassazione non estende però in automatico i propri effetti “erga omnes”, ma vale solo per il caso giudicato. 

I SUPPLENTI BREVI E SALTUARI
 per vedersi riconosciuto il diritto alla RPD e al CIA devono pertanto attivare specifico ricorso individuale innanzi il Giudice del Lavoro. 

La CISL Scuola di COSENZA dà avvio, per i propri iscritti o per chi si iscrive, all’azione legale per il recupero delle somme dovute relative alla RPD e al CIA. 

COSTI DI ADESIONE AL RICORSO 

Si prevede un contributo spese per gli iscritti CISL pari ad € 50,00 ATTENZIONE! condizione necessaria per poter aderire al ricorso è quella di essere regolarmente iscritti alla CISL Scuola di Cosenza  e conservare iscrizione per tutta la durata della causa. 

SCADENZA ADESIONE RICORSO 

Si fa presente che il riconoscimento economico della Retribuzione Professionale Docenti e del Compenso Individuale Accessorio è soggetto a prescrizione quinquennale, per cui gli emolumenti accessori vengono erogati fino ai cinque anni antecedenti l’avvio del ricorso da parte degli interessati 

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER ADERIRE AL RICORSO 

1) copia di tutti i contratti di supplenza breve e saltuaria sottoscritti negli ultimi 5 anni 

2) copia del documento di identità 

3) scheda dichiarativa dei contratti sottoscritti 

4) scheda dati anagrafici 

 

Per aderire e proporre il ricorso contattare gli avvocati convenzionati con  la Cisl Scuola di Cosenza:

Avv.Marco Mari cell:3493718963

Avv. Ombretta Propato  cell:3285555037

Il dovere di essere all’altezza di quel dolore.

Trovare le ragioni di un impegno comune

 «C’è qualcosa che viene prima della politica e che segna il suo limite. Qualcosa che non è disponibile per nessuna maggioranza e per nessuna opposizione: l’unità morale, la condivisione di un unico destino, il sentirsi responsabili l’uno dell’altro. Una generazione con l’altra. Un territorio con l’altro. Un ambiente sociale con l’altro. Tutti parte di una stessa storia. Di uno stesso popolo»

In questo fine settimana, nel consueto spazio dedicato di volta in volta ad un approfondimento tematico, proponiamo il discorso che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha tenuto il 1° giugno, al Palazzo del Quirinale, nella vigilia della festa della Repubblica, in occasione del Concerto dedicato alle vittime del coronavirus.

È un testo breve, ma denso, che attualizza le ragioni poste alle radici del nostro essere comunità civile, offrendo molti spunti di riflessione sia sulla fase drammatica che il Paese sta vivendo, sia per affrontare i giorni futuri. Sicuramente molti di noi lo avranno letto o ascoltato, ma crediamo valga la pena di tornarci.

È il nostro modo di ricordare il 74° anniversario della proclamazione della nostra Repubblica democratica, fondata sul lavoro, una e indivisibile, solidale.

Il link è il seguente: https://www.quirinale.it/elementi/49354

All’URL https://youtu.be/ANrWj2HS_Vo si può trovare il video del discorso del Presidente Mattarella.

Gli operatori e il segretario generale Enzo Groccia della struttura CislScuola di Cosenza, sono disponibili per offrire consulenza a tutti i nostri associati, preferibilmente durante gli orari di sportello, che qui ricordiamo:
dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 16:00 alle ore 18:00 dal lunedi al venerdì.


Di seguito i numeri di cellulare da utilizzare:


Antonio Aloe:          3394774475

Giuseppe Costabile: 3714352569

Antonietta De Vita: 3474834569

Giovanni Tangaro:  3485159501

Enzo Groccia:         3395242934

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
M-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito: https://www.cislscuolacosenza.it/

Pubblichiamo il quadro riepilogativo della documentazione necessaria per la  compilazione del modello 730/2020 e i contatti telefonici  delle sedi del CAF CISL della provincia di Cosenza per la consulenza.

Per gli iscritti alla CISL SCUOLA di Cosenza l'assistenza per la compilazione è gratuito.

 

La prenotazione dell'appuntamento può avvenire anche on line al seguente link:

https://www.cafcisl.it/schede-11-prenota_appuntamento

Altresì può essere utilizzata anche la procedura guidata del PERSONAL CAF al seguente link:

https://www.cafcisl.it/schede-12-personal_caf

RICORSO CONCORSO STRAORDINARIO E PROCEDURA ABILITANTE 2020

 

Avviati per gli iscritti e, a favore di tutti coloro che vorranno iscriversi alla CISL SCUOLA di Cosenza i ricorsi innanzi al Tar Lazio per l’annullamento:

- del Decreto del MIUR n. 510 del 28.04.2020 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 34 del 28.04.2020 contenente la procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l’immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno

Chi può aderire:

  • chi ha maturato il servizio triennale sul sostegno, tra il 2008/2009 e il 2019/2020, ma non ha prestato almeno un anno di servizio (o 180 giorni) sulla classe di concorso per la quale richiede la partecipazione;
  • chi ha maturato il servizio triennale sulla classe di concorso a-29, tra il 2008/2009 e il 2019/2020, ma non ha prestato almeno un anno di servizio (o 180 giorni) sulla classe di concorso a-30 per la quale richiede la partecipazione;
  • chi ha maturato il servizio triennale sulla classe di concorso a-66, tra il 2008/2009 e il 2019/2020, ma non ha prestato almeno un anno di servizio (o 180 giorni) sulla classe di concorso a-41 per la quale richiede la partecipazione.

- del Decreto del MIUR n. 497 del 28.04.2020 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 34 del 28.04.2020 contenente la procedura straordinaria, per esami, finalizzata all’accesso ai percorsi di abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune.

Chi può aderire:

  • chi ha maturato il servizio triennale sul sostegno, tra il 2008/2009 e il 2019/2020, ma non ha prestato almeno un anno di servizio (o 180 giorni) sulla classe di concorso per la quale richiede la partecipazione.

Sul sito www.ricorsistudioriommi.it, è possibile aderire alle varie tipologie di ricorso.

L’adesione potrà avvenire solo attraverso il suddetto form.

Il costo di adesione a ciascun ricorso sarà di € 50,00, comprensivi di IVA e CPA ed è riservato esclusivamente agli iscritti e a tutti coloro che si iscriveranno alla CISL SCUOLA.

 

 

Pubblichiamo l'approfondimento periodico della sezione specifica dedicata "finestra di approfondimento":

IL VIRUS È UNA PUNIZIONE DI DIO?

Un interessante articolo della Civiltà Cattolica sulla manipolazione della Bibbia ad opera dei «profeti di sventura che infieriscono su un’umanità già ferita e sanguinante»

«Per chi ama davvero la Bibbia può risultare sconcertante che qualcuno stia piegando a proprio uso e consumo alcuni passi biblici che potrebbero far alludere a una crisi come quella del coronavirus. Si tratta di versetti sistematicamente estrapolati dal contesto e applicati a forza alla realtà attuale. I profeti di sventura se ne servono per proclamare che la pandemia che stiamo vivendo è una punizione di Dio adirato contro un mondo peccatore. Essi citano versetti contro qualsiasi cosa urti la loro sensibilità e infieriscono a colpi di Scritture su un’umanità già ferita e sanguinante. Talvolta sembra quasi di avvertire la soddisfazione con cui citano passi che descrivono piaghe e catastrofi scagliate da un Dio permaloso su un mondo che ha bisogno di essere punito».

Sono parole che troviamo su La Civiltà Cattolica – storica testata dei gesuiti, la più antica tra le riviste italiane ancora edite, tradotta in moltissime lingue (dall’aprile scorso anche in cinese) e il cui primo numero è datato 6 aprile 1850 – nei primi paragrafi di un articolo davvero interessante di padre David Neuhaus, corrispondente da Israele e professore al Pontificio Istituto Biblico di Gerusalemme.

L’articolo (tratto dal Quaderno 4077 del 2 maggio 2020, pp. 238-243), citando e commentando a titolo esemplificativo passi dell’Antico e del Nuovo Testamento, interviene su alcuni luoghi comuni che danno una falsa immagine del Dio della Bibbia; luoghi comuni riproposti anche in occasione della pandemia dovuta al Covid-19 da persone che si professano cristiane, ricoprendo a volte ruoli significativi, e che utilizzano i testi in modo scorretto. È importante, perciò, il passaggio «dalla falsa lettura alla corretta interpretazione» che l’Autore sostiene, suggerendo un metodo che va oltre le circostanze attuali.

Proponiamo, dunque, l’articolo de La Civiltà Cattolica per l’approfondimento di questa settimana, ritenendo di fare una cosa utile – oltre che per i credenti – per la rilevanza culturale che l’argomento ha in una prospettiva più generale. Questo è il link che ci porta al testo:

https://www.laciviltacattolica.it/articolo/il-virus-e-una-punizione-di-dio/

David Neuhaus, gesuita, figlio di ebrei tedeschi fuggiti dalla Germania negli anni Trenta, diventato cristiano negli anni giovanili, insegna Sacra Scrittura a Gerusalemme. Un suo breve e interessante profilo si può trovare a questo link.

https://www.acli.it/da-cristiano-nella-convivialita-delle-differenze-la-storia-straordinaria-di-padre-david-neuhaus/

Buona lettura.

Allegati:
Scarica questo file (Foto Civiltà Cattolica.PNG)Foto Civiltà Cattolica.PNG[ ]616 kB

Pubblichiamo l'avviso pubblicato in data odierna sul sito dell'USR CALABRIA:

 

Allegati

Fonte:http://www.istruzione.calabria.it/avviso-immissione-in-ruolo-del-personale-docente-ai-sensi-del-dm-n-12-2020-in-attuazione-dellart-1-c-18-quater-del-d-l-n-126-del-2019-per-la-s-2019-2020-su-posti-resi-disponi/

Assunzioni su posti liberati per "quota 100", pubblicato il decreto

È stato emanato in data 18 maggio 2020 il DM n. 12 concernente le assunzioni a tempo indeterminato sui posti di personale docente resi disponibili dai pensionamenti legati alla cosiddetta “quota 100”. Le assunzioni dovranno avvenire prima delle operazioni di mobilità per l’a.s. 2020/2021, in base al contingente autorizzato dal MEF, pari a 4.500 posti, mediante scorrimento delle varie graduatorie vigenti utili per le nomine in ruolo.
Le assunzioni sono disposte con decorrenza giuridica dal 1°settembre 2019 e decorrenza economica dal 1° settembre 2020: al personale assunto sarà assegnata non solo la provincia, ma anche la scuola di titolarità prima della mobilità e delle immissioni in ruolo relative al 2020/2021. Le scuole disponibili sono quelle in cui risultino posti vacanti e disponibili per il 2019/2020, di cui si preveda la conferma nell’organico 2020/2021, sempre che non vi siano docenti che vantano il diritto di rientrare in quanto perdenti posto, ivi compresi i trasferiti d’ufficio negli otto anni precedenti. Va in ogni caso garantito il numero di assunzioni in ruolo assegnato a ciascuna regione.
In presenza di esubero non si procede a nuove assunzioni e i posti disponibili sono destinati alle operazioni di mobilità al fine di consentire il riassorbimento dell’esubero stesso.
Più dettagliate informazioni sono contenute nell’allegata scheda illustrativa predisposta dalla Segreteria Nazionale CISL Scuola (Ufficio sindacale).In allegato anche il prospetto delle disponibilità

Pubblichiamo la nota ministeriale :

"Procedura straordinaria per titoli ed esami per l’immissione in ruolo di personale docente
della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno. Rinvio
termini delle istanze di partecipazione"
emananata dal Ministero dell'Istruzione.